Porte: quali scegliere

Porte Laminato

Il laminato è uno dei materiali più utilizzati nei mobili pavimenti e porte interne.
La sua espansione nel mercato è dovuta all’utilizzo intenso che ne è stato fatto nel settore dell’arredamento per la produzione di mobili di bassa qualità.
Nato come prodotto economico il suo continuo e crescente utilizzo ha permesso alle aziende produttive di incrementare gli investimenti nel settore e raggiungere livelli di qualità e finitura uguali o superiori al legno stesso.
Oggi la il laminato non solo e capace di imitare esteticamente tutte le essenze legnose ma è anche in grado di creare nuove lavorazioni finiture e tendenze.
Proprio per rispondere alle esigenze dell'abitare contemporaneo, Passe-partout si è concentrata su materiali innovativi, che portassero anche nelle collezioni di porte in laminato un perfetto mix di design e qualità tecnologica, per offrire soluzioni accattivanti e durature a prezzi convenienti.

Le caratteristiche di un materiale come il laminato sono molteplici e portano a diversi vantaggi.

  • Resistente all'impatto
  • Resistente ai graffi e all'usura
  • Stabile alla luce
  • Facile da pulire
  • Termoresistente (fino a 180 °C)Hpl
  • Igienico


Porte in Legno

Le porte legno sono state per anni le regine del mondo delle porte prima dell’ingresso di altri materiali costruttivi nel settore. Pregiate, raffinate, le porte legno restano comunque le più apprezzate.
Rientrano nella categoria porte legno, sia le porte moderne sia quelle classiche che utilizzano questo pregiato materiale. Nel mondo delle porte classiche, il legno è utilizzato in massello per il telaio ed eventuali traversini decorativi centrali, sia per i pannelli stessi delle porte, a volte lavorati per renderli bombati o con profilature diverse.
Nel mondo delle porte moderne, per ragioni soprattutto di stabilità nel tempo, è utilizzato il tamburato.

Si tratta di pannelli recostituiti che hanno all’esterno un telaio in massello di pioppo e all’interno un vero e proprio nido d’ape che dà consistenza ma conserva la leggerezza.
Le porte in legno in tamburato uniscono infatti leggerezza e affidabilità nel tempo ad un costo accessibile.
Un altro materiale utilizzato insieme al legno per costruire le porte è l’mdf.
Si tratta di un prodotto tecnico di notevole durezza che consente di arrivare a lavorazioni o spessori difficilmente raggiungibili dal massello, limite dovuto alla poca resistenza alla rottura di quest’ultimo negli psessori più sottili.
In questo caso spesso il legno appare sotto forma di placcatura esterna.
La parte estetica è quindi di vero legno nelle varie essenze prescelte, ma quella strutturale in solido mdf o in leggero tamburato.

Porte in cristallo

La realizzazione del cristallo prevede una lavorazione lunga e tanta passione. Ogni porta in cristallo ci apre la strada ad una storia che parla di dedizione al lavoro e di amore per i materiali che fondendosi ci regalano questo prezioso elemento.
Chi ha avuto la fortuna di assistere alla realizzazione del cristallo ed alla sua nascita racconta che si tratta di un'esperienza unica.
Il procedimento parte con la fusione di vari elementi in forni aventi temperature elevatissime, circa 1400 gradi costanti.
Il liquido incandescente viene plasmato da mani sapienti fino a diventare il prodotto finale che noi acquistiamo e viviamo nelle nostre case. E' un procedimento fatto di precisione e concentrazione che permette di dar forma al cristallo, dando forma alla passione.
Rendete anche la vostra casa un'opera d'arte con le porte in cristallo.Illuminare un ambiente buio, impreziosire una zona della casa o semplicemente donare un tocco di stile alle vostre porte è possibile con le porte in cristallo.
Le porte in cristallo vi apriranno la strada alla ricerca dei vostri sogni perduti e nel guardarle ogni giorno ritroverete i vostri desideri.
Tutti hanno il diritto di sognare, sognate con una casa di cristallo.

porte

porte